Tribunale di Roma - Sezione Fallimentare

Fallimento Enterprise Digital Architects s.p.a. in liquidazione n. 292/07

torna alla home

Esito udienza di verifica del 23.9.2010: domande tardive dalla n. 867 alla n. 916

n. ist. Richiesta Il Curatore Il Giudice Delegato
Chirografo Privilegio note Prededuzione Proposte
867 10.622,75 2.000,00 privilegio per IVA 0,00 ammissione per euro 12.622,75 in chirografo; escluso il privilegio IVA in quanto non spettante.
Esclusi gli interessi di cui al d.lgs 231/02 in quanto non applicabili alle Procedure concorsuali.
  ammette come da parere del curatore,  per euro 12.622,75 in chirografo; escluso il privilegio IVA in quanto non spettante.
Esclusi gli interessi di cui al d.lgs 231/02 in quanto non applicabili alle Procedure concorsuali.
868 209.698,74 0,00 chiede euro 203.896,64 per sorte, oltre interessi moratori; in subordine sorte oltre interessi al tasso legale; ulteriore subordine la sola sorte. 0,00 ammissione per la minor somma di euro 193.441,98 oltre interessi legali, in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita. Con esclusione del resto perché non provato,  e degli interessi moratori in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.   ammette come da parere del curatore, per la minor somma di euro 193.441,98 oltre interessi legali, in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita. Con esclusione del resto perché non provato,  e degli interessi moratori in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.
869 0,00 77.279,85 privilegio ex art. 2751 bis n. 1 c.c. per TFR 0,00 esclusione in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta in data 13.09.2007 quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise (EDA 2).
  rigetta la domanda in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta in data 13.09.2007 quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise (EDA 2).
870 30.089,68 0,00 oltre interessi legali 0,00 ammissione per euro 23.297,40  oltre interessi legali, in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita, con esclusione del resto perché non spettante.   ammette come da parere del curatore per la minor somma di  euro 23.297,40  oltre interessi legali, in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita, con esclusione del resto perché non spettante.
871 14.041,40 0,00 comprensivo degli interessi moratori ex Dlgs 231/02 0,00 ammissione per la minor somma di euro 9.000,00 in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita, oltre interessi legali, con esclusione del resto perché non provato e degli interessi moratori perchè non applicabili alle procedure concorsuali.   ammette come da parere del curatore per la minor somma di euro 9.000,00 in chirografo, come risultante dalla contabilità della fallita, oltre interessi legali, con esclusione del resto perché non provato e degli interessi moratori perchè non applicabili alle procedure concorsuali.
872 27.720,00 0,00   0,00 ammissione per euro 27.720,00 in chirografo, come da domanda, come risultante dalla contabilità. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 27.720,00 in chirografo, come da domanda.
873 0,00 79.629,89 privilegio ex art. 2751 bis n. 1 0,00 l'esclusione del TFR, delle spese sostenute per le trasferte e dell'indennità di preavviso in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta in data 31.08.2007, quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise (EDA2).
Propone inoltre l'esclusione della somma di euro 40.000,00 quale retribuzione variabile, in quanto non vi è prova degli obiettivi assegnati e raggiunti ai fini del diritto al pagamento degli incentivi richiesti.
  rigetta la domanda in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta in data 31.8.2007 quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise (EDA 2).
874 0,00 11.880,00   0,00 esclusione in quanto il credito non è provato e non risulta dalla contabilità della società fallita.   rigetta la domanda in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
875 68.457,60 0,00   0,00 ammissione per euro 68.457,60 in chirografo come da domanda, poiché lo stesso è conforme alle scritture contabili della fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 68.457,60 in chirografo come da domanda.
876 2.880,00 0,00   0,00 ammissione per euro 2.880,00 in chirografo, come da domanda. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 2.880,00 in chirografo, come da domanda.
877 363.641,38 72.728,27 privilegio IVA 0,00 ammissione per euro 436.369,65 in chirografo, risultando anche il credito dalla contabilità, escluso il privilegio IVA perché non spettante  in quanto i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.   ammette come da parere del curatore, per euro 436.369,65 in chirografo,con esclusione del privilegio IVA.
878 8.882,60 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova della esecuzione della prestazione ed il credito non risulta dalla contabilità.   rigetta in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
879 167.400,00 0,00   0,00 ammissione per euro 167.400,00 in chirografo come da domanda, come risultante dalla contabilità della fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 167.400,00 in chirografo come da domanda.
880 28.767,38 0,00 di cui 967,38 per interessi legali e 200 euro per spese 0,00 ammissione per euro 28.767,38 in chirografo come da domanda, come risultante  dalla contabilità. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 28.767,38 in chirografo come da domanda.
881 0,00 552.591,70 di cui euro 536.350,00 per sorte ed euro 16.241,70 per interessi moratori ex Dlgs 231/02 0,00 ammissione per la minor somma di euro 536.350,00 in chirografo oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori ex Dlgs 231/02 in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.   ammette come da parere del curatore  per la minor somma di euro 536.350,00 in chirografo oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori ex Dlgs 231/02 in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.
882 2.679,00 483,00 di cui euro 2.679,00 per sorte ed euro 483,00 per spese legali di cui al D.I. 7656/07 Trib. Roma. Oltre interessi moratori ex Dlgs 231/02 0,00 ammissione per il minor importo di euro 2.679,00 in chirografo come risulta dalla contabilità della fallita; con esclusione delle spese legali in quanto il D.I. non risulta opponibile al fallimento, e degli interessi di cui al d.lgs 231/02 in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.   ammette come da parere del curatore per il minor importo di euro 2.679,00 in chirografo; con esclusione delle spese legali, in quanto il D.I. non risulta opponibile al fallimento, e degli interessi di cui al d.lgs 231/02 in quanto non applicabili alle procedure concorsuali.
883 4.200,01 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova della esecuzione della prestazione ed il credito non risulta dalla contabilità.   rigetta  in quanto non vi è prova della esecuzione della prestazione.
884 5.808,94 0,00   0,00 ammissione del credito per euro 1.157,00 in chirografo, come risulta dalla contabilità della società fallita,  con esclusione delle ulteriori somme in quanto non provate e comunque riferite a servizi prestati successivamente al 1.7.2007, quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise.   ammette come da parere del curatore per euro 1.157,00 in chirografo,  con esclusione delle ulteriori somme in quanto non provate e comunque riferite a servizi prestati successivamente al 1.7.2007, quando l'azienda era affittata ad EDA Enterprise.
885 11.550,00 0,00   0,00 ammissione per euro 11.550,00 in chirografo, come da domanda, in quanto lo stesso risulta dalla contabilità della fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 11.550,00 in chirografo, come da domanda.
886 3.048,00 0,00   0,00 ammissione per euro 3.048,00 in chirografo, come da domanda. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette per euro 3.048,00 in chirografo, come da domanda.
887 0,00 12.963,18 di cui euro 1.249,18 per TFR, euro 11.714,00 per retribuzione variabile 0,00 esclusione del credito per TFR in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta quando il lavoratore era in forza ad EDA Enterprise s.p.a. (8.8.2007). Il resto del credito non risulta provato.
  rigetta in quanto la cessazione del rapporto di lavoro è avvenuta quando il lavoratore era in forza ad EDA Enterprise s.p.a. (8.8.2007) ed in quanto il resto del credito non risulta provato.
888 35.951,43 0,00 di cui euro 33.542,40 per sorte ed euro 1.451,00 per spese  D.I. 0,00 ammissione per la minor somma di euro 33.542,40 come risulta dalla contabilità della EDA con esclusione delle spese legali poiché non c'è prova che il decreto ingiuntivo è definitivo ex art. 647 cpc..   ammette come da parere del curatore per la minor somma  di euro 33.542,40 come risulta dalla contabilità della EDA con esclusione delle spese legali poiché non c'è prova che il decreto ingiuntivo è definitivo ex art. 647 cpc..
889 - - - - Il Curatore prende atto della rinuncia alla domanda di ammissione al passivo e chiede che il Giudice dichiari il non luogo a provvedere.    Vista la rinuncia alla domanda di ammissione al passivo, dichiara il non luogo a provvedere.
890 7.167,23 0,00 di cui euro 5403,60 per sorte ed euro 821,63 per interessi moratori ed euro 942,00 per interessi moratori liquidati nel D.I. 0,00 ammissione per la minor somma di euro 5.403,60 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori in quanto non applicabili alle procedure concorsuali e le spese legali del D.I. in quanto non opponibile al fallimento.   ammette come da parere del curatore per la minor somma di euro 5.403,60 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori in quanto non applicabili alle procedure concorsuali e le spese legali del D.I. in quanto non opponibile al fallimento.
891 288.176,83 0,00   0,00 ammissione per la minore somma di euro 284.435,71 in chirografo, risultando tale importo dalla contabilità della società fallita. Si escludono euro 2.421,12 di cui alla fatt. n. 61 del 31.5.05 ed euro 1.320,00 di cui alla fattura n. 926 del 28.10.2005 in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione e tali fatture non risultano inserite nella contabilità della società.    ammette come da parere del curatore per la minor somma di euro 284.435,71 in chirografo. Si escludono euro 2.421,12 di cui alla fatt. n. 61 del 31.5.05 ed euro 1.320,00 di cui alla fattura n. 926 del 28.10.2005 in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
892 4.900,00 980,00 privilegio per IVA 0,00 ammissione per euro 5.880,00 in chirografo, risultando il credito dalla contabilità della società fallita, con esclusione del privilegio iva in quanto trattasi di prestazioni di servizi.   ammette come da parere del curatore per euro 5.880,00 in chirografo, con esclusione del privilegio iva in quanto trattasi di prestazioni di servizi.
893 4.752,00 0,00 oltre interessi e rivalutazione 0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.   rigetta la domanda in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
894 5.712,00 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.   rigetta la domanda in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
895 5.600,00 1.896,19 oltre interessi 0,00 ammissione per la somma di euro 6.720,00 (Fattura n. 2237 del 30.3.2006 di euro 5,600,00 oltre IVA) in chirografo, oltre interessi legali risultando il credito dalla contabilità, con esclusione degli interessi moratori di cui al Dlgs 231/92 perchè non applicabili alle procedure concorsuali, delle spese legali in quanto il D.I. non è opponibile al fallimento e del privilegio IVA in quanto i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.   ammette come da parere del curatore per euro 6.720,00 (Fattura n. 2237 del 30.3.2006 di euro 5,600,00 oltre IVA) in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori di cui al Dlgs 231/92 perchè non applicabili alle procedure concorsuali, delle spese legali in quanto il D.I. non è opponibile al fallimento e del privilegio IVA in quanto i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.
896 48.000,00 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.
OSSERVAZIONI del                              : viste le osservazioni e la documentazione allegata, propone l'ammissione di euro 42.000,00 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione della ulteriore somma perchè non provata.
  ammette come da parere del curatore per euro 42.000,00 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione della ulteriore somma perchè non provata.
897 0,00 6.748,80 di cui euro 5.624,00 in priv. impresa artigiana ed euro 1.124,80 in privilegio per IVA 0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.   rigetta la domanda in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
898 6.000,00 1.200,00 privilegio per IVA 0,00 ammissione per euro 7.200,00 in chirografo, con esclusione del privilegio IVA in quanto non spettante poichè i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.   ammette come da parere del curatore per euro 7.200,00 in chirografo, con esclusione del privilegio IVA in quanto non spettante poichè i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.
899 0,00 72.664,00 in privilegio ex art. 2751 bis n. 5 impresa artigiana  0,00 ammissione per euro 72.664,00, come risultante dalla contabilità della società fallita, in privilegio ex art. 2751 bis n. 5 come da domanda. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 72.664,00, in privilegio ex art. 2751 bis n. 5.
900 60.765,79 0,00   0,00 ammissione per euro 59.269,69 di cui sorte per euro 55.200,00, interessi legali per  euro 2.566,69, spese per euro 258,00, competenze per euro 594,00 e onorari per euro 651,00; con esclusione delle ulteriori richieste in quanto non spettanti.   ammette come da parere del curatore per euro 59.269,69 di cui sorte per euro 55.200,00, interessi legali per  euro 2.566,69, spese per euro 258,00, competenze per euro 594,00 e onorari per euro 651,00; con esclusione delle ulteriori richieste in quanto non spettanti.
901 3.094,43 603,00 privilegio per IVA 0,00 ammissione per euro 3.697,43 in chirografo, con esclusione del privilegio IVA in quanto i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.   ammette come da parere del curatore per euro 3.697,43 in chirografo, con esclusione del privilegio IVA in quanto i beni non sono stati acquisiti all'attivo del fallimento.
902 9.700,00 48.500,00 in privilegio ex art. 2751 bis n. 5 impresa artigiana, oltre interessi 0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.
OSSERVAZIONI del 14/9/2010: Viste le osservazioni e la documentazione allegata, propone l'ammissione di euro 40.500,00 oltre I.V.A. per euro 8.100,00, e quindi complessivamente di euro 48.600,00 per la fornitura di licenze software  di cui all'ordine di acquisto ed al verbale di collaudo 12.6.2007, in chirografo, oltre interessi legali; con esclusione del privilegio in quanto non fornita la prova di essere impresa artigiana e della somma richiesta a titolo di manutenzione, in quanto non provata l'esecuzione della prestazione.
  ammette come da parere del curatore per euro 40.500,00 oltre I.V.A. per euro 8.100,00, e quindi complessivamente di euro 48.600,00 per la fornitura di licenze software  di cui all'ordine di acquisto ed al verbale di collaudo 12.6.2007, in chirografo, oltre interessi legali; con esclusione del privilegio in quanto non fornita la prova di essere impresa artigiana e della somma richiesta a titolo di manutenzione, in quanto non provata l'esecuzione della prestazione.
903 2.894,62 0,00 oltre interessi 0,00 ammissione per euro 2.894,62 in chirografo, come da domanda. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 2.894,62 in chirografo.
904 0,00 12.648,97 privilegio per TFR 0,00 esclusione in quanto il rapporto di lavoro è cessato quando l’azienda era affittata ad EDA Enterprise.   rigetta la domanda in quanto il rapporto di lavoro è cessato quando l’azienda era affittata ad EDA Enterprise.
905 199.800,00 0,00   0,00 ammissione per euro 199.800,00 in chirografo, come da domanda, risultando il credito dalla contabilità. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 199.800,00 in chirografo.
906 58.286,81 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.
OSSERVAZIONI del 15/09/2010: viste le osservazioni e la documentazione allegata, propone l'ammissione di euro 52.286,81 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione del privilegio, degli interessi di cui al d.lgs. n. 231/2002 in qunto non applicabili alle procedure concorsuali e la rivalutazione
  ammette come da parere del curatore per euro 52.286,81 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione del privilegio, degli interessi di cui al d.lgs. n. 231/2002 in qunto non applicabili alle procedure concorsuali e la rivalutazione
907 4.032,00 0,00   0,00 ammissione per euro 4.032,00 in chirografo, come da domanda, risultando il credito dalla contabilità della fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 4.032,00, in chirografo.
908 11.290,31 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.   rigetta in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
909 10.326,20 0,00 di cui euro 9.555,60 per sorte ed euro 770,00 per interessi moratori ex Dlgs 231/02. 0,00 ammissione per euro 9.555,60 in chirografo oltre interessi legali, risultando il credito dalla contabilità della società fallita, con esclusione degli interessi moratori ex  Dlgs 231/02 perchè non applicabili alle procedure concorsuali.   ammette come da parere del curatore per euro 9.555,60 in chirografo oltre interessi legali, con esclusione degli interessi moratori ex  Dlgs 231/02 perchè non applicabili alle procedure concorsuali.
910 - -   0,00 Rubricata per errore; in realtà domanda del Fall. 282/07 Space s.n.c   non luogo a provvedere su questa domanda
911 203.908,00 0,00   0,00 ammissione per euro 203.908,00 in chirografo, come da domanda, risultando il credito dalla contabilità della società fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 203.908,00 in chirografo.
912 40.476,00 0,00   0,00 ammissione per euro 40.476,00 in chirografo, come da domanda, risultando il credito dalla contabilità della società fallita. rilevato che non vi sono né eccezioni né contestazioni ammette come da domanda per euro 40.476,00 in chirografo.
913 1.468,80 0,00 chiede in subordine la restituzione dei beni  0,00 esclusione in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione ed il credito non risulta in contabilità.   rigetta la domanda in quanto non vi è prova dell'esecuzione della prestazione.
914 70.200,00 1.565,00 privilegio per IVA 0,00 esclusione in quanto il credito non risulta dalle scritture contabili, il D.I. non risulta esecutivo ai sensi del'art. 647 cpc e non vi è prova della esecuzione della prestazione.
OSSERVAZIONI del 09/09/2010: viste le osservazioni e la documentazione allegata, propone l'ammissione di euro 71.765,00 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione del privilegio.
  ammette come da parere del curatore per euro 71.765,00 in chirografo, oltre interessi legali, con esclusione del privilegio.
915 82.997,81 0,00   0,00 esclusione in quanto non vi è prova della esecuzione della prestazione ed  il credito non risulta dalla contabilità della società fallita; Il D.I. n. 4914/07 non risulta opponibile al fallimento in quanto non vi è prova dell'esecutività ex art. 647 cpc.
Anzi, il curatore modifica il parere come segue: previa deposito dell'originale del decreto ingiuntivo del Tribunale di Bologna n. 4914/07 con il provvedimento di esecutività ex art. 647 c.p.c., si propone l'ammissione del credito di euro 77.982,00 per sorte, oltre euro 1.861,15 per spese legali liquidate nel suddetto decreto ingiuntivo; con esclusione della somma di euro 3.154,66 di cui alla fattura n. 146 del 29.5.2007 in quanto non provata; in subordine si propone l'ammissione della somma di euro 77.982,00 di cui alle fatture n. 252 e n. 328, in chirografo oltre interessi legali, con esclusione delle ulteriori somme in quanto non provate.
  ammette come da parere del curatore per euro 77.982,00 per sorte, oltre euro 1.861,15 per spese legali liquidate nel suddetto decreto ingiuntivo; con esclusione della somma di euro 3.154,66 di cui alla fattura n. 146 del 29.5.2007 in quanto non provata.
916 - - - - Il Curatore chiede che il Giudice dichiari le domande inammissibili.   dichiara inammissibile la domanda in quanto riproposizione delle domande tempestiva n. 448 e n. 448a.

 

torna alla home